#Blog

10-09-21

Case ecosostenibili: un valore etico ed economico

Realizzare il soddisfacimento delle nostre necessità senza pesare sull’ambiente, nel presente, e senza pesare sulle prossime generazioni, nel futuro. 

Questa è una delle definizioni che possiamo considerare quando parliamo di ecosostenibilità

Ma in termini di settore immobiliare, in cosa consiste la realizzazione di una casa il più ecosostenibile possibile? 

Quando si immagina una casa a basso impatto ambientale ciò che a molti viene in mente è una casupola costruita in legno in mezzo a una foresta, con le candele al posto delle lampadine e senza acqua corrente.

Naturalmente si tratta di un clichè superato. Oggigiorno, le case realizzate secondo canoni di ecosostenibilità sorgono in pieno centro città e sono dotate di ogni comfort. 

L’Unione Europea ed i governi nazionali stanno spingendo molto per la realizzazione di un green new deal, un’economia verde che possa coniugare le esigenze della vita moderna con il rispetto per l’ambiente.

Ed in tema immobiliare, questo ha portato ad una serie di incentivi e di ecobonus pensati appositamente per la realizzazione di case ecosostenibili.

Installazione di pannelli fotovoltaici, riscaldamento a pavimento, coibentazione, infissi ad alta efficienza energetica, sono solo alcuni degli esempi di come rendere ecosostenibile la nostra casa.

I vantaggi per l’ambiente sono chiari, e se per alcuni non fosse sufficiente, consideriamo che con essi vanno di pari passo anche vantaggi economici.

Una casa ecosostenibile, infatti, significa riduzione della dipendenza energetica e contenimento dei consumi, che si traduce in considerevoli risparmi in bolletta. 

Mai come in questo momento storico è possibile realizzare una casa che sia sostenibile, che ci faccia risparmiare in bolletta e che sia moderna ed efficiente in ogni aspetto. 

Ecobonus ed incentivi all’acquisto possono essere il vero motore dell’economia immobiliare per gli anni a venire.