#Blog

07-07-21

Agevolazioni prima casa per gli under 36

Il 2021/2022 può essere il momento giusto per i giovani under 36 che vogliono acquistare casa grazie agli sgravi fiscali previsti nel Decreto Sostegni bis, n. 73 del 2021.  

Un incentivo importante, che si pone l’obiettivo di incrementare le compravendite nel settore immobiliare e, nel contempo, di favorire i giovani e la natalità in un paese fanalino di coda in Europa per le nuove nascite. 

Chi può usufruirne?

Le agevolazioni previste dal decreto sono indirizzate a chi non ha ancora compiuto 36 anni d’età al momento del rogito, con un ISEE inferiore a 40.000€ annui e che non sia proprietario di altri immobili.

Cosa è previsto? 

È previsto l’esonero dal pagamento delle imposte catastali, ipotecarie e di registro per l’acquisto della prima casa.

Inoltre, dal 24 Giugno 2021 al 30 Giugno 2022, sarà possibile ottenere la garanzia bancaria all’80% grazie all’accesso in via prioritaria del Fondo Garanzia per la prima casa. 

Cosa si può acquistare?

La norma si riferisce all’acquisto di abitazioni per le quali ricorrano i requisiti di prima casa

Cosa NON si può acquistare?

Non rientrano nella fattispecie le abitazioni di categoria catastale A1 (signorili), A8 (ville) e A9 (castelli e palazzi di elevato pregio storico o artistico).

Cosa è previsto in caso di dichiarazioni mendaci?

Se l’Agenzia delle Entrate dovesse riscontrare incongruenze riguardo l’età, l’isee dichiarato o le tempistiche per le richieste, i presupposti per godere delle agevolazioni decadrebbero. 

In questo caso, inoltre, dovranno ovviamente essere corrisposte le imposte dovute, con una maggiorazione dovuta a interessi e sanzioni.