#Blog

24-11-20

Come scegliere l’agenzia immobiliare giusta

Decidere di affittare o vendere casa è un passo importante, così come acquistare un immobile o cercare un affitto. Abbiamo già parlato di alcuni vantaggi di cui è possibile usufruire quando si decide di rivolgersi all’agenzia, ma non vi abbiamo ancora detto quali sono i criteri da considerare per assicurarsi che sia quella giusta.

Innanzitutto è bene rivolgersi ad un’agenzia che si trovi nello stesso territorio in cui è presente il tuo immobile o quello che stai cercando. Può sembrare una banalità, ma avrai molte più opportunità di trovare o vendere la casa che cerchi e anche di interfacciarti con gli agenti senza difficoltà. A tal proposito, ricordiamo che agenti immobiliari irreperibili, o che lavorano per un’agenzia che ha orari fuori dal comune, non sono affidabili.

Un bravo agente è in grado di dialogare con il cliente, accogliere le sue richieste e rispondere alle sue domande senza giri di parole. Oltretutto ha molteplici competenze, che gli consentono di: preparare annunci efficaci, valutare il mercato di riferimento, gestire tutta la parte contrattuale senza difficoltà alcuna. Inoltre un’agenzia seria ti assicura un unico referente durante il percorso di vendita e acquisto.

Non guasta anche assicurarsi che l’agenzia sia ben strutturata. Lo si può fare, verificando l’esistenza di un portale online associato, dove è possibile reperire anche i contatti degli agenti. Meglio se l’agenzia è attiva da anni sul territorio e se offre servizi che completano l’esperienza di acquisto o vendita della casa. Tra questi ricordiamo la valutazione dell’immobile o il calcolo del mutuo, l’assistenza di un home stager in grado di valorizzare i pregi di un immobile e, ancora, il servizio di ristrutturazione.

Occhio, dunque, a valutare tutti questi aspetti per poter affrontare in sicurezza e tranquillità un passaggio importante della propria vita, scongiurando il rischio di sprecare risorse ed energie.